Cos'è la Co-Creatività in azienda?


Dall'ideazione alla sperimentazione

Ogni cosa, prima di vederla realizzata, deve essere concepita. Ogni prodotto nuovo, ogni servizio, è nato prima come idea nella mente di qualcuno. E dopo anni di sperimentazione sul campo, le migliori aziende, quelle che hanno saputo fare leva sul cambiamento continuo per crescere, come ad esempio Google, sanno che le migliori idee, quelle più innovative, quelle più radicali, nascono dalla sinergie di più menti al lavoro. Non ci può essere innovazione senza uno spirito creativo, o meglio, co-creativo.


Per questo W@W facilita la co-creatività durante tutto il processo creativo, dall’ideazione alla sperimentazione, per l’innovazione aziendale, per la co-creazione e sviluppo di nuovi progetti per i processi di capacity-building aziendale.


La diversità per l'innovazione continua

Le organizzazioni creative ed innovative sono quelle che fanno leva sulla diversità interpersonale per l’innovazione continua e sono caratterizzate da rapporti interpersonali fortemente collaborativi. Attraverso diverse metodi di ideazione e di co-creatività, il lavoro di W@W punta a sviluppare il potenziale creativo dei nostri clienti per migliorare, ottimizzare e trasformare i loro business, le loro imprese, le loro comunità o le loro vite personali.


Comportamenti virtuosi (Best Practices)

Proponiamo un ricco set di strumenti, esercizi e metriche per esplorare e mettere in pratica la co-creatività e valutare e misurare gli effetti. Arrivare a concepire un’ idea innovativa implica maturare la capacità di semplificare, di comunicare con chiarezza e di mantenere il focus. Per arrivare lì, W@W aiuta le aziende a scoprire la propria identità creativa, a generare delle idee, a valutare queste idee, a creare collaborativamente, a ricercare e misurare, a esperimentare e sintetizzare: un lavoro di cambio di prospettive, di unione di pensiero divergente con pensiero convergente, di razionalità ed intuizione.


In questo percorso i nostri clienti fanno propri i comportamenti virtuosi (best practices) che servono per creare realtà innovative: dall’apertura a nuove idee, alla comprensione del problema in questione e delle soluzioni di cui si ha bisogno, all’individuazione dei giusti strumenti che servono per affrontare il problema in tutte le sue fasi di sviluppo e alla pratica regolare delle tecniche di ideazione e co-creatività.


La nostra "cassetta degli attrezzi" (Tool Box)

Nella nostra “cassetta degli attrezzi” (tool box) includiamo tecniche di problem-solving strategico, processi come l’Intelligent Fast Failure che ci insegna le competenze per la prototipazione rapida, il modello Creative Diversity che ci porta comprendere l’unicità delle nostre idee e il beneficio del lavorare insieme ad altri in maniera collaborativa per risolvere problemi complessi, gli esercizi di pensiero ecologico e di biomimesi per la co-creatività come il “Yes and…”, “Inquiring Minds”, “Collaborative Inquiry”, “Ask Nature”, “Sense and Sensibility” e tanti altri.


#creativediversity #intelligencefastfailure #problemsolving #innovazionecontinua #cocreatività

In primo piano
Articoli recenti

© 2016 by Le Diecimila Creature di Carolina Oro